Nasce in Italia il primo “asilo nel bosco”

L’ asilo in questione si trova a Ostia, (Roma), in un vecchio casale ristrutturato all’interno del Parco della Madonnetta di Acilia. image_thumb.4432 Nell’Asilo nel bosco i bambini dai 2 ai 6 anni possono giocare all’aria aperta, senza nessun banco, senza cemento e senza tappeti, sporcandosi nella terra, toccando con mano l’intera natura, l’erba, le foglie, i fiori e creando giochi di contatto con gli alberi e i rami.
Il progetto è nato da un’idea di Ella Flatau, che realizzò il primo asilo a Søllerød, in Danimarca, negli anni ’50. Il modello poi si è sviluppato in tutta Europa ed a oggi in Germania ci sono più di 1000 asili nel bosco.
Come scrive Eticamente.net: “Alcuni studi effettuati dal prof. Peter Hafner dell’Università di Heidelberg e da Lena Gruener e dalla professoressa Michela Schenetti dell’Università di Bologna, mettono in evidenza come i bambini che frequentano l’asilo nel bosco sono molto creativi e curiosi, prestano una maggiore attenzione e si concentrano di più, rispettando di più le regole e risolvendo i conflitti in modo pacifico, inoltre sembra che si esprimano in maniera più precisa e argomentino meglio le proprie opinioni.”